Insieme si può. Biscotti con farina di quinoa al cioccolato senza glutine di Gaia & del GFTL

Quando non sei solo a combattere la tua battaglia, ti senti invincibile. Senti che potresti superare ogni imprevisto. Ogni ostacolo che la vita può presentarti sul tuo cammino.

Quando c’è qualcuno accanto a te, senti che puoi contare su chi ha già vissuto al posto tuo lo stesso percorso. Senti che puoi abbandonarti con fiducia all’altro. Senti di avere un punto di riferimento fisso, che non ti lascerà cadere. E se cadrai, ti aiuterà a rialzarti.

È proprio questo lo spirito di Gluten Free Traver & Living, il portale per i celiaci nato nel 2013 dall’idea di 14 foodblogger specializzate nella cucina gluten free (e con l’aiuto di un web designer). Queste vulcaniche ragazze non ci hanno messo molto a capire che da solo un sito web non bastava ed è stato naturale istituire una vera e propria associazione, che attualmente promuove eventi e locali convenzionati gluten free.

E non solo.

L’associazione ha come obiettivo principale anche quello di diffondere tutte quelle tematiche legate alla celiachia e alla gluten sensitivity, con un occhio di riguardo nei confronti della scienza e della nutrizione. Associarsi al Gluten free travel & living significa sentirsi meno soli di fronte a una diagnosi improvvisa di celiachia. Significa poter contare su un team unito che si impegna ogni giorno a ridurre la distanza tra la cucina tradizionale e quella dei senza. Significa rimanere sempre informato sulle ultime novità correlate con la celiachia e con le intolleranze alimentari.

 

Cookies senza glutine senza burro

 

Io conosco queste splendide ragazze ormai da un po’ (ho avuto il piacere e la fortuna di incontrarne alcune di persona in più occasioni). Le conosco più o meno da quando ho aperto il blog, nel lontano 2014. Vi ho parlato spesso di loro, in più circostanze. Anche oggi voglio farlo, perché questa associazione ha voluto essere presente, in veste di sponsor, anche in The Free Food Lover, il contest che ogni giorno offre a Mary e a me nuovi stimoli e nuove soddisfazioni.

The Free Food Lover

Tra l’altro, è stato grazie ai loro articoli interessanti e dettagliati presenti sul loro sito se, qualche anno fa, ho conosciuto tutti i tipi di farina senza glutine. E una fra tutte mi ha da subito incuriosita: la farina di quinoa.

Proprietà della quinoa

La quinoa, pianta erbacea della stessa famiglia degli spinaci, era per gli Inca la madre di tutti i semi. Ed è particolarmente adatta ai celiaci, proprio perchè è un cereale privo di glutine.

Perchè mangiare quinoa? Semplice. Perchè è ricca di vitamine, di proteine e di fibre, più del doppio della maggior parte dei cereali. Le fibre possono aiutare ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue, ma anche ad abbassare il colesterolo. Inoltre, la quinoa contiene fosforo, potassio, magnesio e molto più calcio del latte vaccino.

Oltre ai benefici già accennati, la quinoa è davvero un super food.

E se non vi avesse ancora convinto la questione del colesterolo o della glicemia, sappiate che

  • la quinoa contiene flavonoidi, primo fra tutti la quercitina, una molecola dall’alto potere antiossidante e antinfiammatorio.
  • Il suo alto contenuto di fibre contribuisce ad accelerare il senso di sazietà e, quindi, rappresenta un valido aiuto per perdere peso.
  • Combatte la stitichezza.
  • La quinoa è ricca di ferro.
  • La lisina contenuta nella quinoa stimola la produzione di serotonina, responsabile dell’umore. nellq giuste dosi, quindi, questo cereale rilassa ed è un calmante naturale.
  • La quinoa è un alimento complet,o grazie al suo contenuto di carboidrati e proteine. E’ un’ottima alternativa sia ai classici cereali, sia ad alimenti come carne e latte.

Curiosità sulla quinoa e tips in cucina

La quinoa cresce spontaneamente da migliaia di anni sulle Ande. Per le popolazioni di quei luoghi, rappresenta da sempre una fonte preziosa di nutrimento.

I semi della quinoa hanno una forma simile alle lenticchie e sono ricoperti di saponina, una sostanza dal sapore molto amaro che li protegge dall’attacco degli uccelli. Per questo motivo, prima della cottura, la quinoa va lavata accuratamente.

La farina di quinoa è più costosa dei semi, tuttavia è possibile realizzarla in casa, con l’aiuto di un macinacaffè o di un tritaspezie. 

Dopo aver sciacquato accuratamente i semi, asciugateli e passateli nel macinacaffè, setacciando la farina e macinandola più volte per renderla sottile. I tempi di conservazione della farina di quinoa home made sono piuttosto brevi, per questo è consigliabile chiuderla in un barattolo e conservarla in frigo o in freezer. Come ridurre il suo retrogusto amarognolo? Prima di macinare il cereale, è possibile tostarlo in forno a 90 gradi per un paio di ore.

La mia ricetta a base di farina di quinoa

La farina di quinoa è ottima per preparare dolci come plumcake e torte da forno ma anche pancakes e pane. Ma anche biscotti. Utilizzata insieme ad altre farine senza glutine, conferisce ai dolci un sapore unico.

E oggi, come avrete sicuramente capito, la mia ricetta è a base di farina di quinoa. Sono i Biscotti con farina di quinoa e cioccolato senza glutine tratti dal libro delle ragazze del Gluten Free Travel & Living. Il libro, edito dalla casa editrice Gribaudo, si intitola Gluten free per tutti i gusti ed è un must che non può mancare nelle librerie di ogni casa. Oltre alle foto e alle ricette divise per categoria, nel libro troverete consigli utili e dritte su svariate tematiche. Dove acquistare il libro Senza glutien per tutti i gusti? Nelle librerie, oppure online, su Amazon.

Confesso che ho provate parecchie ricette contenenti nel libro e non sono mai rimasta delusa. E oggi condivido con voi questi golosi biscotti di Gaia:

 

Biscotti cookies al cioccolato senza glutine senza lattosio

 

Sono i biscotti con farina di quinoa al cioccolato che trovate a pagina 142. Nella ricetta era presente burro, io l’ho sostituito con un ingrediente che ultimamente utilizzo spesso in cucina, l’olio di cocco. nella sua forma solida è molto simile al burro e dona agli impasti un profumo e una consistenza unici, molto simili al burro da latte vaccino. Se non lo volete utilizzare, potete sostituirlo con l’olio di riso o mais: vi scrivo tutto sulla ricetta!

 

Ricetta biscotti con farine naturali senza glutine senza burro

 

Con i biscotti con farina di quinoa senza glutine di Gaia partecipo al 100% Gluten free (fri) day:

E ora vi lascio alla ricetta dei biscotti con farina di quinoa senza glutine, adatti a celiaci e intolleranti…perchè Senza è buono 🙂

Biscotti con farina di quinoa al cioccolato senza glutine di Gaia Pedrolli

Biscotti senza glutine per colazione

 

Ingredienti*:

  • 60 gr di farina di riso integrale Probios
  • 40 gr di farina di Quinoa bio senza glutine
  • 50 gr di amido di mais
  • 50 gr di amido di tapioca
  • 3 gr di xantano (io l’ho omesso)
  • 3 gr di lievito per dolci (io ho messo polvere lievitante naturale composta da cremor tartaro e bicarbonato già miscelati tra loro)
  • 100 gr di burro -per me 70 gr di olio di cocco olio di cocco in forma solida – potete sostituire con 80 gr di olio di mais o di riso e in questo caso non mettete sciroppo di agave, ma aumentate la quantità di zucchero portandolo a 60 grammi
  • 50 gr di zucchero – per me 35 gr di sciroppo di agave -va bene anche acero o sciroppo di riso
  • 40 gr di brown sugar -per me 40 gr di zucchero di cocco integrale
  • 1 uovo dal peso di 50 gr
  • 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
  • 100 gr di cioccolato fondente di ottima qualità

 

 

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio devono essere certificati senza glutine

Procedimento:

Sul libro troverete un procedimento diverso. Io ho sostituito il burro con l’olio di cocco, quindi ho proceduto come di seguito.

Tagliate a pezzetti il cioccolato e mettetelo da parte. In una ciotola setacciate le polveri, unite la polvere lievitante e mescolate. Aggiungete lo zucchero di cocco, la vaniglia e il sale. Sgusciate l’uovo in una ciotolina, sbattetelo leggermente e aggiungetelo alle polveri. Unite anche l’olio di cocco solido e iniziate a impastare velocemente con le mani fredde. Dovrete ottenere una frolla, alla quale aggiungerete il cioccolato a pezzetti. Coprite l’impasto con un panno pulito e lasciatelo riposare in frigo per 10-15 minuti.

Riprendete l’impasto dal frigo.

Rivestite una teglia rettangolare con carta da forno. Ricavate tante palline poco più grandi di una noce che schiaccerete un po’ con le mani. Disponete i biscotti con farina di quinoa senza glutine sulla teglia, un po’ distanziati tra loro. Ripomnete in frigo per altri 15 minuti.

Accendete il forno e regolatelo a una temperatura di 180 gradi. riprendete la teglia dal frigo e informate per 12- 15 minuti.

Lasciateli raffreddare e gustate i biscotti con farina di quinoa al cioccolato senza glutine a colazione con una bella tazza di latte vegetale.

Grazie Gaia per la splendida ricetta! E grazie ragazze per essere sempre presenti!

 

Ricetta biscotti senza glutine

creative wordpress theme

Commenti (2)

  • vabbè direi ufficialmente che ad agosto prima mi faccio la crociera di una settimana poi vengo a mangiare da te:D

    Rispondi
    • Ma sì! Io ti aspetto a braccia aperte cara Giulia! Baciotti :-*

      Rispondi

Rispondi a Senza è buono Annulla risposta