Semplice, come l’amicizia

Università, corso di psicologia sociale. Con i libri in mano, un quaderno e una penna, cerco disperatamente un posto dove sedermi. Eccolo! Un posto libero finalmente! La lezione non è ancora cominciata, per fortuna. Mi siedo, mi guardo intorno. Vicino a me, una ragazza mi sorride. Iniziamo a parlaree da allora non abbiamo più smesso. Sono passati anni (tanti) da allora e Mariangela ed io siamo ancora qui, vicine, con il cuore. Mariangela non abita nella mia stessa città, ma nonostante questo, ci siamo sempre, l’una per l’altra.

Dopo l’università, abbiamo intrapreso strade diverse: lei è tornata nella sua Regione, si è sposata e ha avuto un meraviglioso bimbo ed io ho gioito con lei. Mi ha reso partecipe di tutti i momenti, felici e tristi della sua famiglia. Quindi, ogni volta che ci sentiamo, è come se ci fossimo lasciate da poche ore, perchè ognuna sa quello che vive l’altra.

Potrei raccontarvi tanto di lei, della sua passione per la lettura e per la musica, della sua dolcezza infinita, della sua discrezione, ma anche della sua passione per dolci, pizze e biscotti. Potrei dirvi di quanto mi sia stata vicina in questi ultimi anni, quando non riuscivo a trovare lavoro e lei mi incoraggiava e quando poi il lavoro è arrivato e lei ha gioito per me, appoggiandomi sempre, con sincero affetto.

Di lei apprezzo il suo carattere schietto, il suo coraggio, la forza, ma anche la dolcezza e la serenità che mi trasmette.

Non ho mai avuto l’occasione di ringraziarla abbastanza, perchè nonostante ci separino chilometri, lei ha fatto in modo che la nostra amicizia non sfiorisse. Ma oggi voglio farlo, in modo speciale, perchè è lei uno dei punti fermi della mia vita. Siamo lontane, ma lei c’è. Sempre. E io ci sono e ci sarò sempre per lei.

E a lei non dedico torte complicate, o pasticcini elaborati, ma questi biscotti ai fichi. Semplici, come la nostra amicizia.

Biscotti ai fichi

Sono biscotti con tanti senza: non ho usato alcun dolcificante, solo succo di mela e fichi secchi. Niente uova, nè burro, niente lievito nè glutine. Solo farine naturali e grassi buoni, come quelli dell’olio di riso e delle mandorle. Questo anche per dimostrare che non è necessario usare zuccheri di qualsiasi genere affichè un dolce sia buono.

E allora, Mariangela, questi biscotti ai fichi sono per te, anzi per noi, insieme ad un bel tè caldo 😉

Presto vi farò conoscere altre amiche che mi stanno vicine… anche a loro dedicherò i miei piatti 😉

Ora vi lascio la ricetta dei biscotti ai fichi senza glutine, vegan, senza lievito e senza zuccheri raffinati, adatti a celiaci, vegani e intolleranti…perchè Senza è buono!

Biscotti ai fichi

Biscotti ai fichi

Cosa mi serve?

  • 125 gr di fichi secchi al naturale
  • due cucchiai di rum (per ammollare i fichi secchi)
  • 200 ml di succo di mela biologico (circa)
  • 50 gr di farina di mandorle
  • 3 cucchiai di olio di riso o di mais bio
  • 120 gr di farina di riso finissima (per me Vital Nature)
  • 100 gr di farina di grano saraceno integrale (per me Vital Nature)
  • un cucchiaino di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato

per decorare:

  • cacao magro (amaro senza zuccheri aggiunti) q.b.

* se siete celiaci, tutti gli ingredienti a rischio devono essere certificati senza glutine

Come si fa?

Sciacquate per bene i fichi secchi e lasciateli in ammollo nel rum per circa mezz’ora (ovviamente, se i biscotti sono destinati ai bambini, sostituite il rum con del succo di mela): diventeranno belli morbidi. Scolateli, inseriteli nel mixer e frullateli, fino a ridurli in una pasta morbida. se necessario, aggiungete qualche cucchiaio di succo di mela. Mettete da parte.

Preparate i biscotti ai fichi: mettere le farine setacciate in una ciotola, aggiungete la farina di mandorle e la polvere lievitante e mescolate. Unite i fichi ridotti in crema, l’olio e iniziate a impastare, aggiungendo il succo di mela poco alla volta (è possibile che non lo dovrete aggiungere tutto, oppure che sarà necessario aggiungerne qualche cucchiaio in più, dipende dalle farine che usate) fino ad ottenere un impasto morbido ma lavorabile, simile a una frolla all’olio. Volendo, potete aggiungere anche delle scaglie di cioccolato fondente, per renderli più golosi (io non le ho messe).

Formate un cilindro,avvolgetelo nella carta da forno e lasciatelo riposare in frigo per mezz’ora oppure in freezer per 10-15 minuti.

Riprendete il cilindro, rotolatelo nel cacao amaro e con un coltello ritagliate i biscotti ai fichi. Disponeteli su una teglia foderata di carta da forno e cuoceteli a 180 gradi per 10, al massimo 12 minuti (dipende dal vostro forno!). Gustate i biscotti ai fichi con un buon tè alla vaniglia, in compagnia di un’amica speciale, come la mia! 🙂

Biscotti ai fichi

Biscotti ai fichi

creative wordpress theme

Commenti (4)

  • L’amicizia è uno dei rapporti più sinceri e duraturi della vita. Bellissima quella tra te e Mariangela..mi hai emozionata! Sono sicura che questi biscotti le avranno scaldato il cuore <3

    Rispondi
    • Sono d’accordo con te…l’amicizia è un dono prezioso, ma bisogna essere in due a volerlo conservare, e questo vale soprattutto quando due amiche abitano in città diverse. Mariangela è una ragazza speciale, mi ha capita come poche persone e mi ha sempre incoraggiata, in ogni mia scelta…purtroppo è timidissima ma ha gradito molto! Un abbraccio cara!

      Rispondi
  • che bello leggere questi post! non sono mielosi e stracarichi di frasi fatte, il tuo post viene dal cuore e si capisce benissimo. Sono contenta che tu abbia la fortuna di godere di un’amicizia del genere, io ormai ho gettato la spugna, anche se a dire il vero ultimamente sto conoscendo persone davvero valide e un poco la speranza sta tornando, ma sono scaramantica e non lo dico ad alta voce 😉 magnifici questi biscottini! mi piace molto anche il new look del blog e delle foto, bravissima!! bacioni grandi

    Rispondi
    • Cara, ti ringrazio moltissimo! I tuoi complimenti sul blog hanno un valore immenso per me <3
      Per quanto riguarda la mia amica...è molto difficile incontrare persone giuste con le quali instaurare un legame sincero, anzi è una vera rarità...le mie amiche si contano sulle dita di una mano, sono molto selettiva, anche perchè l'amicizia per me è un valore importantissimo. Proprio come lo è per Mariangela, che è una ragazza speciale, sincera e dolcissima. Un abbraccio!

      Rispondi